lunedì 2 gennaio 2012

Midnight in Paris

L'idea che Woody Allen ha avuto per la sceneggiatura di questo film è a dir poco sorprendente!
Ritrovarsi a vivere le notti parigine di altri tempi, conoscere i famosi protagonisti del passato ed infine scoprirsi desiderosi di vivere in un'altra epoca per sempre..
Innamorarsi e ritrovare l'ispirazione... sorprendere tutti con una nuova personalità..
Questo succede ad Owen Wilson, protagonista di questa magnifica storia sull'accettazione di noi stessi nel nostro tempo e nel nostro posto nel mondo!
Woody Allen ha saputo giocare bene con l'eterna insicurezza del personaggio e la smania di arrivare ad avere qualcosa di concreto che ti fa dire ad un certo punto di essere arrivato!
La titubanza e il balbettare del protagonista sono un chiaro segno del regista che tra mille può farsi riconoscere..
Osservando il film mi rendevo conto che nonostante ci fosse Owen Wilson, a sentirlo parlare pensavo e vedevo un piccoletto occhialuto e bruttino...
Nell'insieme il film è ben fatto, scorre bene e mette allegria... credo che possa entrare a far parte dei classici di Woody tranquillamente..
Voto molto positivo!!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...