mercoledì 5 ottobre 2011

Ma come fa a far tutto?

Ieri sera dopo anni infiniti, (e non sto scherzando) siamo andati al cinema..
Avevo il desiderio di vedere questo film... mi piaceva molto l'idea di questa donna in carriera che gestisce la sua famiglia e il suo lavoro con grande impegno e stupisce tutti, che si domandano di continuo: MA COME FA A FAR TUTTO?
L'idea era di vedere un film in cui magari la tipa in questione era un pò come me...
Una sempre occupata a fare qualcosa e volevo vedere se potevo in qualche modo rispecchiarmici... Mamma mia, non pensavo che sarebbe stato tanto carino!
La storia è proprio bella, mi è piaciuto molto.
Nonostante il lavoro pressante resta fedele a se stessa e fa di tutto per i suoi figli e per il marito, sopporta i loro visi delusi se deve allontanarsi per lavoro e pensa sempre a loro quando è lontana..
Nonostante la tentazione, l'amore per il marito è più forte di tutto e il legame che hanno gli permette di affrontare assieme ogni ostacolo e superarlo alla grande...
C'è una frase alla fine del film che lei dice al marito che mi ha colpito molto: (non ricordo le parole esatte) "senza il lavoro mi sento non realizzata, ma senza di te  non sono niente!"
Alla fine il lieto fine è d'obbligo, ovviamente... per tutti!
Per l'allegra famigliola, per la segretaria, per l'amica e per lo spasimante respinto...


Passiamo ai piccoli post nel post:
1) durante le varie scene notavo quanto fosse stata ringiovanita lei nel viso, e quanto poco giovanili fossero le sue mani.. da far paura.. sembravano le mani della strega di biancaneve!
2) Ho trovato Pierce Brosnan decisamente "appesantito"!
3) Paula, la loro baby-sitter è VANESSA di Gossip Girl! Sempre bellissima!
4) Wendy (faccio tutto alla perfezione) Best, è Busy Philipps.. già vista in Dawson's Creek, nella parte di Audrey, la compagna di stanza di Joey al college! Oltre che in tanti altri film...
5) Andiamo sul personale: Ieri sera ci siamo resi conto di quanto ci sentiamo vecchi ormai a distanza di tanto tempo... Entrare in sala e iniziare a sbadigliare ci ha fatto ridere da morire... Ci mancavano solo le pantofole e la pizza sulle gambe per sentirci a casa, durante una delle nostre serate sul divano... e abbiamo capito che ormai non fa più per noi l'uscita serale con cena seguente... siamo troppo stanchi già prima di uscire...
Ieri sera al ritorno mentre ci ripensavamo ridevamo come gli scemi, ci mancavano i vecchietti con il bastone tutti curvi e rachitici e quelli con l'ossigeno e la compagnia era al completo..
Alle undici eravamo a letto a dormire, stanchi morti come se fossero state le due di notte... ahahahahahaha... non fa più per noi!
D'ora in poi si torna alle nostre "SERATE SUL DIVANO"...

Nessun commento:

Posta un commento