giovedì 24 novembre 2011

Il mio angolo di paradiso

E poi ci sono questi film che ti devastano il cuore!
Quante emozioni scatenano dentro di te e quanta commozione per la vita dei personaggi...
Tanta dolcezza e tanta simpatia ti spingono a seguire la trama con trasporto vivo fino alla fine, senza riuscire a trattenere le lacrime...
Sentimenti cosi profondi e buoni da amare la protagonista come se fosse veramente una tua amica, come se la conoscessi davvero e fosse parte di te!
Rivederti nei vari ruoli e vedere le cose dal loro punto di vista, l'amore, l'amicizia, l'amore filiale..
Kate Hudson sa essere meravigliosa!
Divorata dalla malattia riesce sempre e comunque ad essere divertente ed emozionante, sceglie di vivere una vita di qualità migliore anche se breve piuttosto che una lunga vita di sofferenza, con coraggio e ironia.. pianifica il suo funerale, si assicura che dopo la sua morte tutti stiano bene e che sappiano con sicurezza che li ha amati fino in fondo.. e che le mancheranno da morire...
Quello che è stata per tutta la durata della sua vita viene celebrato durante la festa finale che è il suo funerale!
Allegria, divertimento e amore per ricordare e onorare una persona meravigliosa che vuole essere ricordata con affetto, senza dolore e lacrime...
Andate a vederlo e portatevi i fazzoletti!!!!!
Voto: 10

American horror story

Vi è mai capitato di trovare angosciante un telefilm?
Non parlo di quell'angoscia dovuta alla noia per la trama scontata, ma di quel tipo di angoscia che ti prende quando non riesci a vedere delle scene particolari e non riesci a seguire la storia perché ti fa venire l'ansia o peggio ti spaventa... questo mi accade quando cerco di seguire questa serie...
Non riesco a reggere, lo stomaco mi abbandona e mi sento male... è talmente crudele e angosciante che non fa per me!
Mi ricorda la crudeltà di Arancia meccanica e l'angoscia di Eyes wide shut... (ma non è che c'è Kubrick dietro a questa serie?)
Cmq, davvero è troppo... non fa per me.... persone massacrate, ragazze dilaniate e psicopatici, sonnambulismo, pervertiti e gente spaventosa malata di mente... vabbè che esistono queste cose, ma non è che capitano tutte assieme nello stesso posto e alle stesse persone... sembra un concentrato di maniaci psicopatici rinchiusi in un ghetto dove tutto è lecito... spero che migliori con il tempo, ma ne dubito..
Per ora, a pochi episodi dall'inizio, è davvero orribile!!!!

martedì 22 novembre 2011

Breaking dawn

E' stato terrificante! Mai successo che guardassi un film della saga con l'ansia addosso!
Sarà perchè sono mamma, non lo so! ma vedere Bella letteralmente divorata dalla bambina mi ha fatta stare male.... e pensare che anche senza esagerazioni filmografiche capita che una gravidanza ti faccia deperire cosi... non voglio fare spoiler, quindi non dirò nulla!
Riprenderò il discorso tra un po', quando magari sarà tolto dal cinema e lo avrete visto tutti!!!!

giovedì 10 novembre 2011

Once upon a time

Una nuova serie che sto tenendo d'occhio e che promette bene, è Once upon a time.. titolo da fiaba sicuramente e di fiaba si tratta in effetti!
I protagonisti sono tutti vittime di una potente maledizione che li fa vivere in un luogo in cui il tempo non scorre come dovrebbe e non ricordano chi sono veramente..
La favola più famosa del mondo interpretata in chiave moderna ma con un tocco di mistero in più.
Biancaneve è la protagonista della serie nei primi episodi, Emma Swan è la protagonista dagli episodi successivi... Emma, è in realtà la figlia di Neve e Azzurro, e a sua volta ha avuto un figlio che ha dato in adozione, e che è stato adottato dalla Regina cattiva, ora sindaco della città, l'unica a ricordare tutto!
Tutto inizia il giorno del 28° compleanno di Emma, quando Henry (il bambino) suona alla sua porta dicendole di essere suo figlio e chiedendole aiuto per salvare tutti gli altri e spezzare l'incantesimo... nella serie vediamo anche Cappuccetto rosso, la Nonna, il Grillo parlante, Geppetto, Malefica e via dicendo...
Ovviamente tutto avviene sotto gli occhi di Regina che è sempre pronta a mettere i bastoni tra le ruote ad Emma ed Henry.. ma pian piano qualcosa si muove e l'incredulità degli adulti coinvolti dalle fantasie (da assecondare, per il suo bene) di un bambino solo, diventa verità davanti ai fatti e se all'inizio si trattava solo di una favola, ora si tratta di salvare realmente l'intera città dalla maledizione!!!
Molto bello, spero che continui cosi...
P.S. Nella parte di Emma Swan ritroviamo Jennifer Morrison, la dottoressa Cameron in Dott. House, mentre nei panni di Biancaneve, Ginnifer Goodwing, terza moglie in Big love...

mercoledì 9 novembre 2011

Toy boy

Squallido! Un altro "porno" alleggerito per camuffarlo da film! La storia d'amore molto finta è nascosta dalle molteplici scene di sesso di svariate occasioni fortuite in cui si scende nella volgarità più assoluta...
Ho fatto fatica a finire di vederlo... saltavo molti passaggi e andavo avanti per evitare le scene oscene... ogni occasione finisce con sesso spinto... con tutte le ragazze che incontra.. è veramente un "TOY BOY"... molto azzeccato come termine!
Non lo consiglio a nessuno.... è inquadrabile!

lunedì 7 novembre 2011

[S]ex list

Di recente ho visto questo film, era un pomeriggio in cui non mi sentivo molto bene a causa dei vari raffreddori di stagione.. L'ho scelto per Anna Faris, poi ho scoperto che c'era anche Chris Evans..
Questa la storia: Una ragazza scopre da un test su un giornale che la media degli amanti per una donna è 10.2, lei però è già arrivata a quota 19! Cosi si ripromette che il 20° sarà quello che sposerà.. ma poi accidentalmente finisce a letto con il 20° e decide di ritrovare tra i suoi ex, quello che dovrà essere il suo futuro marito! Qui entra in scena Chri Evans, il suo vicino.. che l'aiuterà nella ricerca dei suoi ex, per capire chi di loro sia quello giusto..
Il film è molto piacevole da vedere, loro due sono carini nelle rispettive parti.. lui, perfetto nella parte del donnaiolo senza scrupoli, senza mestiere e musicista... un classico!!!!
Lei è sempre divertente, mi ricorda "la coniglietta di casa"!!! Stessa simpatia, ingenuità e sfrontatezza... molto sincera e onesta in tutto... La trama scorre bene e velocemente, la fine è un po' scontata diciamo, ma solo perché non vedi l'ora che finisca così e SPERI con tutto il cuore che loro due si mettano insieme...
Nei dialoghi è un pochino pochino volgare, ma ormai è il modo di esprimersi di tutti e cmq ho sentito di peggio...
Voto: 6,5
Per una serata piacevole!!!


Cars 2

Domenica pomeriggio, assieme ai bambini abbiamo visto il seguito di Cars, della Disney...
E' stato sorprendente!!!! Bellissimo!!!!
I disegni sono spettacolari come nel primo, ma qui hanno superato sé stessi!!!! La varietà dei paesaggi, la scelta di rendere tutto il mondo animato dai più svariati soggetti, pensate dei piccoli aeroplanini a motore erano i colombi!!!!!!
Le piazze che hanno rappresentato per citare le città e i paesi erano stupende, l'italia era un'incanto... vedere la topolino e milioni di 500 e alle gare vedere tutti i modelli di auto dalle più vecchie alle più recenti... Wow!!!!
Che spettacolo!
E' stato divertente come mi aspettavo e tenero e anche d'azione allo stesso tempo...
I bambini lo hanno adorato, noi abbiamo riso tanto... è da vedere assolutamente...
Non perdetelo!!!!!!

venerdì 4 novembre 2011

Amore & altri rimedi

Ieri sera abbiamo visto un film "porno", non ho altre parole per definirlo... mi viene da ridere solo a pensarci!
Una storia d'amore forzatissima, che non riesce a coinvolgere nonostante l'interpretazione di Anne Hathaway, in cui si cerca di creare un legame che parte con sesso continuo e va avanti cosi per tutto il film, lasciando molto poco all'immaginazione!
Ogni momento viene colto come un'occasione per fare sesso... anche per i non protagonisti.. pochi attimi divertenti e altri drammatici...
Credo che la scelta sia caduta sull'alleggerire una trama un pochino pesante.. la storia d'amore tra questi due ragazzi è difficile da reggere, lei a 26 anni è malata di Parkinson, lui si sente un nulla e vive da "stronzo" la sua vita... poi si incontrano ed è subito sesso.... senza amore, e va avanti cosi fino alla fine del film all'incirca...
Lui si trova davanti alla scelta di stare con lei ed affrontare la sua malattia insieme, o lasciarla e vivere la sua vita di soddisfazioni lavorative e ragazze a bizzeffe, lei ovviamente vuole essere lasciata, non vuole pesare su nessuno e non vuole che lui si sacrifichi per lei, ma naturalmente alla fine restano insieme ... scontato vista la trama della malattia... In fondo, dove si è visto mai un protagonista di un film che abbandona la fanciulla in difficoltà per andare a donne...
Cmq, una cosa giusta la dice alla fine del film: <<Incontri migliaia di persone e nessuna ti colpisce veramente e poi incontri una persona e la tua vita cambia... per sempre>>!
Almeno alla fine si riscopre migliore grazie a lei e decide di ricominciare gli studi di medicina... magari vuole trovare una cura per salvarla...
Voto: 6 
Pensavo meglio!!!

martedì 1 novembre 2011

Larry Crowne - L'amore all'improvviso

Ieri sera mentre aspettavo che mio marito rientrasse da lavoro, alle 22:00 circa, ho visto il nuovo film di Julia Roberts e Tom Hanks.. che mi ha sorpreso piacevolmente!
Il tutto avviene in un minimo arco di tempo: lavoro, licenziamento, conoscenze, studio, nuovo lavoro, amicizie e nuovo amore.... detto cosi sembra che ci voglia una vita per fare tutto, invece avviene nel giro di pochi mesi e subito arriva la fine della storia e il lieto fine... non c'è nulla di osceno, niente scene di sesso, niente parolacce, niente volgarità... è un film molto "puro", Tom riesce a far ricordare l'innocenza di Forrest Gump... la sua voglia di migliorare e di imparare... è di una genuinità impressionante... Julia dal canto suo, è sempre molto emozionante, anche nella semplicità di questo film, sa trasmettere tutto il sentimento che prova, con lo sguardo e con il sorriso...
La storia si svolge durante gli anni in cui si iniziava a vedere la crisi economica in america, quando si iniziava a perdere il lavoro e a doversi reinventare.. Lui, Larry, dopo aver dato la sua vita al "Paese" per 20 anni, in marina, lavora presso un centro commerciale, in cui non avendo un titolo di studio universitario, non può far carriera e viene licenziato... da qui la scelta di riprendere gli studi, la conoscenza della professoressa Mercedes (Julia), la ricerca di un nuovo lavoro, la perdita della casa e la ricerca di una nuova ecc.ecc.
Il film dura giusto il tempo del ciclo di studi.. sei mesi circa... sei mesi che gli bastano anche ad innamorarsi della prof. e fare luce sulle cose sbagliate della sua vita ... lieto fine naturalmente... niente di eccezionale, ma allo stesso tempo è cosi fresco e piacevole che colpisce in pieno... da vedere sicuramente!