giovedì 13 settembre 2012

The Avengers

A presto con:

The amazing spiderman

Che delusione! Un film che avrebbero potuto evitare tranquillamente.
Tanto per cominciare il protagonista che sostituisce Tobey Maguire è troppo moscio e insignificante.
Sarà che rispetta la somiglianza con il reale personaggio del fumetto, però il paragone con l'amichevole Spidey di quartiere viene fatto automaticamente.
Gwen, é un insulto ad Emma Stone.
Andiamo, ma veramente pensavano che bionda sarebbe stata bene? Assolutamente no!
Perde tutto il suo charme, il sex.appeal che la rende unica... Emma Stone ROSSA, é un'altra cosa.
Con quegli occhi da gatta, volendo sarebbe stata perfetta nella parte di MaryJane... E poi, tutta quella ingenuità... sembra di vedere uno di quei film degli anni 60... in cui i ragazzi si innamorano ed é tutto un sospiro... Ma stiamo ancora vedendo Spiderman o Peggy Sue?
E poi... La storia é incoerente... Non ha niente a che fare con il primo film, non rispetta la storia del fumetto! Allora cos'è? Una rivisitazione di Batman? Cosa c'entrano i genitori di Peter? L'abbandono che vive non vi ricorda Bruce Wayne? Forse volevano creare un personaggio più  introspettivo...
E quando scopre di avere dei poteri? Vi sembra normale la reazione che ha al riguardo? Non c'è nessuna sorpresa, nessuna sperimentazione... Come se fosse normale!
Il film scivola lento e diventa noioso man mano che si va avanti, alla fine ti metti a dormire e speri che non gli venga in mente di fare il seguito!