martedì 15 gennaio 2013

Vicini del 3° tipo

Sono senza parole davanti a film del genere. E' stasa una sorpresa. Mi aspettavo altro, magari qualcosa di più leggero e simpatico, che richiamasse un pochino la serie tv The Neighbors. Invece è stato allucinante... Gli alieni sono orribili e cattivi. Loro sono degli spostati che vogliono sconfiggerli da soli, neanche fossero della swat! Scene divertenti, da morire dal ridere sono quella delle foto e del ballo con l'alieno, che pensano che sia morto, ma ovviamente non lo è, e quella in cui trovano il disintegratore e conoscendo la sua pericolosità decidono di nasconderlo, giustamente... ma solo dopo averlo provato disintegrando di tutto, persino una mucca... Scene disgustose, quella in cui uno di loro per fare lo sbruffone pomicia con l'alieno bavoso (da vomito) e quella dell'orgia nella casa del vicino. Disgustoso anche quello. Uno del gruppo è un alieno e loro lo scoprono solo perché è lui a mostrarsi. La cosa più vera che riportano nell'essere degli alieni è che hanno il cervello nei genitali quindi quello è il loro punto debole. Come i nostri uomini d'altronde, almeno vale per la maggior parte di loro. Ragionano con le parti basse e pensano sempre e solo ad una cosa! Voto: direi 5... molto mediocre.
Ben Stiller sta perdendo colpi!